Il deflusso ecologico:

la sperimentazione nel medio corso del fiume Piave

Il “Progetto di Piano di Monitoraggio ambientale sul Fiume Piave”, redatto dal Consorzio di bonifica Piave secondo quanto dispone la Direttiva Deflussi Ecologici ed in conformità alle Linee Guida specifiche adottate dal Distretto Idrografico delle Alpi Orientali è giunto al termine del percorso di approfondimento e condivisione con gli enti preposti: Regione del Veneto, ARPAV, Autorità di Distretto delle Alpi Orientali.
A partire dal giorno 27/07/2020 avranno inizio le attività di rilievo e campionamento previste dal Piano, che si articoleranno secondo il programma allegato.

Sono 3 le aree in cui verranno eseguiti i rilievi degli habitat. I rilievi verranno programmati in diverse condizioni di portata in modo tale da descrivere le variazioni spazio-temporali di habitat.

AREATIPOLOGIADATAORA INIZIOLUOGO
BMesoHABSIM27 luglio 202008:30Moriago, accesso da via Rive
CMesoHABSIM29 luglio 202008:30Nervesa della Battaglia, in vicinanza della stazione ST01
DMesoHABSIM29 luglio 202014:00Maserada accesso da via Cavalieri di Vittorio veneto

Il piano di monitoraggio prevede inoltre un programma di misura dell’abbondanza e della composizione degli elementi di qualità biologica e un’analisi degli elementi fisico-chimici.

Sono 6 i punti di misurazione in cui verranno eseguiti i campionamenti biologici nelle diverse stagionalità (Diatomee bentoniche, Macrofite acquatiche, Macroinvertebrati bentonici, Fauna ittica e parametri fisico chimici di base).

La caratterizzazione dal punto di vista idrologico del tratto di corso d’acqua prevederà la misura della portata nei punti di monitoraggio, contestualmente al campionamento degli elementi biologici a supporto, e in occasione delle campagne di monitoraggio per la sperimentazione MesoHABSIM in corrispondenza dei sotto-tratti fluviali oggetto di rilievo sperimentale.

SEZIONITIPOLOGIADATAORA INIZIOLUOGO
ST01 e ST02EQB Macroinvertebrati, L.I.M.eco27/07/202010:00Nervesa
AR01 Fener, AR02 Pederobba, AR00 Palazzon AR03 CandelùL.I.M.eco27/07/202010:00Alano di Piave, Pederobba, Spresiano e Maserada
CODICE STAZIONECOMUNEUBICAZIONERELAZIONE CON ALTRE STAZIONI
AR01Alano di Piavea monte della presa di Fener in corrispondenza dellastazione di monitoraggio chimico A.R.P.A.V. con codice 32
AR02Pederobbaa valle della presa di Fener in corrispondenza dellastazione di monitoraggio biologico A.R.P.A.V. con codice 303 (cementificio Rossi) attiva fino al 2011
ST01Nervesa della Battagliaa monte della presa di Nervesastazione ST01 prevista nel Piano di Monitoraggio della centrale di Nervesa attualmente in fase di esecuzione
ST02Nervesa della Battagliaa valle della presa di Nervesa (monitoraggio per centrale Nervesa)stazione ST02 prevista nel Piano di Monitoraggio della centrale di Nervesa attualmente in fase di esecuzione
AR00Spresianoa valle del ponte dell'autostrada A27
AR03Maseradaa valle delle Grave di Papadopoli Candelù)stazione di monitoraggio chimico A.R.P.A.V. con codice 304

Link utili

Direttiva Quadro Acque
Indirizzi Deflusso Ecologico
Direttiva Distrettuale
Distretto Alpi Orientali
Linee guida sperimentazione